Terapia del bruxismo

Cosa significa bruxismo? Ti capita spesso di digrignare i denti?

Non tutti sanno che è un fenomeno molto diffuso e la maggior parte della popolazione ne soffre. Il termine bruxismo deriva dal greco brùcho, e significa proprio "digrignare i denti". E' in sostanza quella fastidiosa abitudine che porta a serrare e/o a sfregare tra loro i denti, comportando l'usura degli stessi. Questo fenomeno si presenta soprattutto durante il sonno in modo inconsapevole e talvolta anche durante il giorno.

Se invece prevale il bruxismo statico, ovvero il serramento dentale, l'usura si presenterà minore ma si possono formare ugualmente piccole lesioni dello smalto dovute alla pressione. Il bruxismo provoca notevole affaticamento e dolore alla muscolatura masticatoria e successivamente delle articolazioni temporo-mandibolari.

Image

Come ci si accorge di soffrire di bruxismo?

Non in molti si accorgono di soffrire di bruxismo ma, se non si sa con certezza, lo si può sospettare nelle seguenti situazioni:

sonno disturbato

se si riscontrano lesioni dentali

se sono presenti dolori ai muscoli masticatori

se si soffre di cefalea

vertigini e/o acufeni

dolori cervicali

bruxismo blocco 2

Le cause del bruxismo sono molteplici. Una tra le tante può essere l'instabilità occlusale, cioè una non corretta chiusura dei denti, per fattori associati frequentemente alla perdita di elementi dentali, alla mobilità dei denti, a pregressi trattamenti ortodontici recidivanti e allo stress. Altre cause rimandano a carenze nutrizionali, squilibri enzimatici (acidità e reflusso gastroesofageo) e disturbi alimentari (bulimia). 

Nei nostri Studi Dentistici, a Ravenna e Russi (in provincia di Ravenna), siamo a tua disposizione per consigliarti al meglio come proteggere i tuoi denti dal bruxismo attraverso un'attenta valutazione e, in casi specifici, attraverso la realizzazione di un bite personalizzato per evitare fastidiosi dolori mandibolari. Contattaci!  

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

A lungo andare, cosa comporta il bruxismo?

Come si vede chiaramente dal videouna delle principali conseguenze per i pazienti che soffrono di bruxismo è l'usura dentale. Seppure lo smalto è una delle sostanze più dure del nostro corpo, con il tempo e con il continuo sfregamento si usura ed espone la dentina all'azione dei batteri e della saliva. La dentina è uno strato molto più sensibile e può portare ipersensibilità soprattutto quando si assumono cibi con una componente acida maggiore, tipo limone, aceto, pomodori, agrumi ecc. 

 

 

L'usura interessa inizialmente la parte più esterna del dente, ma con il tempo può andare in profondità fino ad arrivare al nervo, il quale è maggiormente esposto ai batteri. Inoltre, le continue e prolungate sfregature, spesso con forze incontrollate, possono provocare fratture o distacchi dei precedenti lavori odontoiatrici. 

 

Come si cura il bruxismo?

I rimedi per allentare la tensione e il digrignamento vanno dal praticare yoga, pilates, al praticare corsi di training autogeno.

Per quanto riguarda il nostro ambito invece, l'odontoiatria è in grado di trattare il bruxismo attraverso due terapie, una più immediata, quindi con l'utilizzo del bite e una più complessa, quindi attraverso un ripristino protesico.  

Image

Il bite è una sorta di paradenti che protegge i denti dallo sfregamento e bisogna portarlo durante le ore notturne. Allo Studio Dentistico ID realizziamo bite su misura, cioè personalizzati per ogni individuo dopo aver eseguito una corretta diagnosi. Si procede come prima cosa prendendo le impronte dentali del paziente (attraverso lo scanner per l'impronta digitale) ed inviandole tramite email al laboratorio odontotecnico per la fabbricazione del dispositivo su misura. Il bite è un'ottima soluzione per evitare fratture e scheggiature incontrollate dello smalto dei denti durante il sonno, quindi risulta in una protezione che separa le arcate dentarie cosi che i denti non si trovano più a stretto contatto ed i muscoli della bocca siano più rilassati.

I bite che vi proponiamo allo Studio Dentistico ID, possono essere di diverse tipologie: morbidi, semirigidi e rigidi e questo dipende dalla causa e della necessità di ogni paziente.

Nei casi più gravi, il bite non basta. C'è bisogno di un vero e proprio intervento di ripristino. Lo facciamo attraverso la protesi.

Scopri di più cliccando QUI 

Il bruxismo colpisce persone di tutte le età?

Sì, anche i bambini, soprattutto in fase di crescita quando insorge un continuo cambiamento dell'apparato masticatorio. In tale fase il bruxismo risulta fisiologico se è transitorio. 

I bite acquistabili in farmacia possono creare problemi alla mandibola?

Serve una diagnosi accurata per identificare la causa reale del bruxismo e per escludere eventuali problemi alle articolazioni tempero-mandibolari prima di acquistare qualsiasi bite. Il bite deve essere controllato periodicamente dai nostri specialisti per identificare le zone di maggiore usura ed eventualmente modificarlo.